Home Musica News Musica

Il jazzista Wallace Roney è morto di coronavirus a 59 anni

Nella sua carriera, il trombettista jazz aveva collaborato con artisti del calibro di Miles Davis, Chick Corea, Pharoah Sanders e Ornette Coleman

Ernesto Ruscio/FilmMagic

Come riporta la NPR, Wallace Roney, trombettista jazz con una carriera durata oltre 40 anni in cui ha collaborato con gente come Miles Davis e Art Blakey, è morto ieri mattina di COVID-19 dopo essere stato ricoverato in ospedale in New Jersey una settimana fa. Aveva 59 anni. 

Nato a Philadelphia nel 1960, Roney aveva cominciato a suonare la tromba da bambino. Art Blakey l’aveva fatto entrare nei Jazz Messengers con cui aveva registrato diversi album negli anni ’80 e ’90 e aveva avuto l’occasione di suonare insieme al suo idolo Miles Davis. Nel 1994 aveva vinto un Grammy per A Tribute to Miles, registrato insieme a membri del Miles Davis Quintet. Oltre a quello ha pubblicato nella sua carriera più di 20 album, l’ultimo dei quali, Blue Dawn-Blue Nights, è uscito solo l’anno scorso.