Home Musica News Musica

Il fratello di Billie Eilish ha risposto a chi li accusa di essere raccomandati

"I nostri genitori ci hanno dato molto affetto ma non conoscevano nessuno nell'industria musicale"

Billie Eilish con il fratello Finneas

Foto di Luigi RIzzo

Finneas O’Connell, meglio noto come Finneas o come “il fratello di Billie Eilish, ha scritto una serie di tweet in cui risponde alle accuse e alle maldicenze secondo cui il successo musicale di sua sorella sarebbe dovuto alle conoscenze dei loro genitori nell’ambiente – secondo cui, in pratica, sarebbero due raccomandati. 

I genitori di Finneas e Billie Eilish fanno entrambi gli attori. Partendo da questo semplice fatto, un tweet (ora cancellato) di un utente affermava che le loro conoscenze nell’ambiente avrebbero aiutato i due figli e spiegava così l’enorme e improvviso successo di Billie Eilish. 

“Per tutta la mia vita i nostri genitori non sono mai stati in grado di sostenerci economicamente appieno col loro lavoro di attori”, ha scritto Finneas rispondendo alle accuse. “Nostro padre lavorava 12 ore al giorno 7 giorni su 7 per la Mattel e nostra mamma faceva la maestra. I nostri genitori ci hanno dato molto affetto ma non conoscevano nessuno nell’industria musicale”.

Ha anche fatto un altro paio di esempio: primo, che ha pagato il mutuo dei suoi genitori nel 2019 con i soldi fatti con la musica; secondo, che la sorella durante il suo tour ha pagato ai genitori uno stipendio “anche se ci avevano detto molte volte che per noi avrebbero lavorato gratis”; terzo, che chiunque abbia visto il tour sa che il padre dei due sale sul palco e lo pulisce prima di ogni data.

Leggi anche