Home Musica News Musica

Il Dalai Lama debutterà con un album

Il leader spirituale tibetano ha presentato il disco di 11 brani 'Inner World' con 'Compassion', pezzo basato su una delle preghiere buddiste più famose

Il Dalai Lama pubblicherà un album che mescola mantra e canti con musica appena composta: Inner World, uscirà il 6 luglio in occasione del suo 85esimo compleanno.

Il leader spirituale tibetano ha presentato il disco di 11 brani con Compassion, pezzo basato su una delle preghiere buddiste più famose. Le canzoni vantano un flusso decisamente New Age con molti strumenti eterei, ma è ancorato da un basso costante e da groove di batteria che il Dalai Lama cavalca abilmente mentre canta il mantra sanscrito, “Om mani padme hum”.

Il Dalai Lama ha realizzato Inner World con l’aiuto di Junelle e Abraham Kunin, una coppia di musicisti neozelandesi. Secondo The Associated Press, Junelle Kunin ha suggerito per la prima volta l’idea all’ufficio del Dalai Lama anni fa, dopo una ricerca online di qualcosa che abbinasse i suoi insegnamenti alla musica per dare sollievo dallo stress sul lavoro. Inizialmente l’idea di Kunin era stata respinta, ma quando l’ha riproposta durante un viaggio in India del 2015 tramite una lettera che ha consegnato a uno degli assistenti del Dalai Lama, Sua Santità ha accettato.

Kunin ha preparato un elenco di argomenti e mantra per il Dalai Lama e ha registrato le sue conversazioni con lui per l’album. Presenta il Dalai Lama che recita i mantra dei sette Buddha e discute temi come saggezza, coraggio, guarigione e bambini. Kunin e il marito, Abraham, hanno quindi composto la musica da abbinare alle parole.

Ricordando la sua sessione di registrazione con il Dalai Lama, Kunin ha raccontato: “Non l’ho mai sentito parlare così. Era davvero così elettrizzato… ha continuato a spiegarmi quanto fosse importante la musica. Si è avvicinato e i suoi occhi brillavano, si strofinava le dita e parlava di come la musica possa aiutare le persone in modi in cui nemmeno lui non è in grado; può trascendere le differenze e riportarci alla nostra vera natura e al nostro buon cuore”.

In Inner World ci sarà anche un’apparizione dell’acclamata suonatrice di sitar Anoushka Shankar (figlia di Ravi Shankar) nella traccia Am La. I proventi netti dell’album andranno al Mind & Life Institute e aò Social, Emotional and Ethical Learning, un programma di educazione internazionale sviluppato dal Dalai Lama con la Emory University.

Altre notizie su:  Dalai Lama