Il Cremonini indoor 2022 è un successone | Rolling Stone Italia

Home Musica News Musica

Il Cremonini indoor 2022 è un successone

Fino a venerdì, Cesare suonerà nella Unipol Arena della "sua" Bologna, chiudendo una quattro giorni di live iniziata lunedì; dal 13 al 17 novembre si esibirà invece a Milano, sullo storico palco del Mediolanum Forum per dare vita a quattro concerti mozzafiato

Come da previsioni, il tour Indoor 2022 di Cesare Cremonini si sta rivelando un successo in piena regola: dopo la “data zero” di Mantova, il cantautore bolognese ha deliziato il pubblico capitolino con quattro concerti romani – tutti, manco a dirlo, sold out – che hanno estasiato il pubblico del Palazzo dello Sport. Fino a venerdì, Cesare suonerà nella Unipol Arena della “sua” Bologna, chiudendo una quattro giorni di live iniziata lunedì; dal 13 al 17 novembre si esibirà invece a Milano, performando sullo storico palco del Mediolanum Forum per quattro concerti mozzafiato.

I suoi spettacoli sono caratterizzati da una liturgia scenografica ormai consolidata: luci, coriandoli e fiamme ma soprattutto quattro delfini volanti che fluttuano sopra al pubblico insieme a due immensi astri celesti (la Luna e il Sole) che dimostrano agli spettatori le doti da entertainer dell’artista.

Dopo un tour estivo in sette stadi culminato con il concerto evento all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, il cantautore bolognese continua il viaggio iniziato con la performance al Festival di Sanremo. Il tour “Indoor 2022” porta nei tre più importanti palasport italiani la spettacolarità dei concerti di quest’estate con una rinnovata energia creata dall’intimità del contatto diretto col pubblico.

Questi spettacoli sono l’occasione perfetta per ascoltare dal vivo Stella di mare, canzone in cui Cesare Cremonini duetta con Lucio Dalla. Un’operazione interessante che vuole valorizzare l’opera indimenticabile di Dalla legando i due cantautori in un duetto reso possibile grazie alla tecnologia. L’operazione è stata resa possibile da Sony Music, Pressingline e alla Fondazione Lucio Dalla, che hanno permesso l’utilizzo della voce di Lucio da un master di Stella di mare del 1979. La nuova versione del brano rinasce grazie a una produzione rinnovata, che lascia intatta l’emozione originale e la forza della canzone, così da poter portare la voce viva e presente di Lucio alle nuove generazioni.

Per sfogliare la gallery di Cremonini Indoor 2022, clicca qui.

Altre notizie su:  Indoor Selection