Home Musica News Musica

I Black Crowes si sono sciolti. Lo ha annunciato il chitarrista Rich Robinson

«Non potrei essere più orgoglioso di quello che abbiamo realizzato insieme», ha detto Robinson. Ma la reunion del 2001 non ha tenuto

I Black Crowes si sono sciolti dopo un periodo di rotture e “reunion” che durava ormai dal 2001. L’annuncio viene dal membro fondatore Rich, uno dei due Robinson nella band, che rimprovera proprio al fratello Chris di non voler dividere equamente i proventi derivanti dalla band.

Il chitarrista, motiva la sua decisione: «Voglio molto bene a mio fratello e rispetto il suo talento, ma le sue richieste danneggerebbero Steve Gorman, il batterista che è con noi da 24 anni. Dovrebbe rinunciare alla sua parte per diventare un turnista salariato e questo è inaccettabile per me».

Potete vedere il gruppo nel video qui sopra, mentre suona Hard to Handle al Late Show With David Letterman (nel 1990).

Rich Robinson ricorda comunque il periodo con i Black Crowes con grande rispetto e sincera soddisfazione: «Rappresenta una grossa fetta del lavoro che ho svolto nella mia vita e non potrei essere più orgoglioso di quanto abbiamo fatto, oltre a essere profondamente toccato dai rapporti che le persone, grazie alla mia musica, hanno iniziato e continuato. Questo è il più grande onore per un musicista».

I Black Crowes sono stati nominati “miglior nuovo gruppo americano” nel 1990 dall’edizione americana di Rolling Stone in seguito al loro album di debutto Shake Your Money Maker, ma è con il terzo album Amorica che hanno raggiunto un discreto successo. La band di Atlanta ha inciso nove album in studio, ma è da Before the Frost…Until the Freeze (2009) che non pubblica nuovi lavori. L’ultimo tour risale al 2013, in seguito alla raccolta Croweology.

 

Leggi anche