Home Musica News Musica

Il bassista dei Maroon 5 è stato arrestato per violenza domestica

Micheal Madden è stato rilasciato su cauzione, con l'udienza prevista per il 29 settembre. «Siamo sconvolti da questa notizia» fa sapere la band

Michael Madden dei Maroon 5. Foto: Mauricio Santana/Getty Images

Micheal Madden, bassista della band Maroon 5, è stato arrestato a Los Angeles lo scorso 27 giugno con un’accusa di violenza domestica.

Secondo quanto riportato da Page Six, l’accusa rivolta a Madden è quella di aver volontariamente inflitto una “lesione traumatica” a un convivente. Madden non è sposato, e l’identità dell’altra persona non è stata svelata. Madden sarebbe stato rilasciato dopo poche ore, su cauzione. L’udienza in tribunale è prevista per il 29 settembre.

«Siamo sconvolti da questa notizia. Quando ne sapremo di più, valuteremo sul da farsi». Nel 2016 Madden aveva già avuto problemi con la legge. All’epoca l’accusa era di possesso di cocaina. Venne rilasciato in cambio di lavori socialmente utili presso una comunità.