Home Musica News Musica

Ian Brown ha pubblicato una canzone anti-lockdown: ‘Little Seed Big Tree’

Dopo le polemiche per le sue dichiarazioni contro le mascherine, il frontman degli Stone Roses ha risposto con un singolo

Ian Brown degli Stone Roses

Foto di Dave Etheridge-Barnes/Getty Images

Qualche giorno fa Ian Brown ha pubblicato un tweet in pieno stile negazionista in cui negava l’utilità di lockdown, test, mascherine e vaccini. Come è già successo a Noel Gallagher, anche lui è stato sommerso dalle critiche. Ora, dopo aver risposto con un’altra provocazione – “A chi mi chiede quali siano le mie qualifiche mediche, sappiate che ho le stesse del venditore di computer Bill Gates (il più grande finanziatore dell’OMS)” – ha pubblicato un singolo dedicato al lockdown, Big Seed Big Tree, che reitera quanto scritto sui social.

Il frontman degli Stone Roses non è l’unico ad aver scritto una canzone anti-lockdown. Lo stesso ha fatto Van Morrison, che ha criticato il governo britannico in tre nuove canzoni. Nella più diretta, No More Lockdown, dice che l’isolamento è un modo per “toglierci la libertà”. La questione è arrivata anche alle orecchie di Robin Swann, ministro della salute irlandese, che ne ha parlato alla BBC: «Capisco le sue emozioni, ma vorrei dire che questi sono messaggi pericolosi».

Altre notizie su:  Ian Brown