I russi stanno impazzendo per il video di ‘I Wanna Be Your Slave’ dei Måneskin | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

I russi stanno impazzendo per il video di ‘I Wanna Be Your Slave’ dei Måneskin

Mentre il video supera i 5 milioni di visualizzazioni, i fan commentano su You Tube. I più eccitati sono i russi: «Qua dentro i commenti in italiano sono più difficili da trovare della mia eterosessualità»

Victoria nel video di 'I Wann Be Your Slave' dei Måneskin

I Måneskin hanno pubblicato il video di I Wanna Be Your Slave ieri sera alle ore 19. Dopo poche ore contava già 2 milioni di visualizzazioni. Nel momento in cui scriviamo queste righe ha superato abbondantemente i 5 milioni ed è facile prevedere che le views aumenteranno esponenzialmente.

Se su Facebook il video è stato accolto dai soliti battibecchi delle tifoserie avverse, da una parte i «grandiosi!», dall’altra gli «eh, ma Iggy Pop è un’altra cosa», su YouTube i commenti sono più divertenti e internazionali, con una presenza sorprendente di fan russi. È una specie di flash mob digitale per convincere il gruppo ad andare a suonare nel loro Paese.

È un fatto interessante anche perché nel video ci sono comportamenti apertamente bisessuali e in Russia nel 2013 è stata promulgata una legge avente lo scopo di vietare la diffusione ai minori di informazioni su omosessuali, trans e bisessuali, nota nel resto del mondo come legge anti-gay.

Abbiamo raccolto i commenti più divertenti, soprattutto (ma non solo) quelli dei fan russi e ucraini.

American Horror Story a Natale

«Aspettavo questo video come i bambini aspettano Babbo Natale il 25 dicembre».

«È tipo American Horror Story e cazzo se mi piace».

«Il migliore gruppo glam rock dei nostri giorni».

«Ho fatto vedere il video a un orsetto gommoso della Haribo. Ora è diventato un orso vero».

«Non stupisce che siano un gruppo della Gen Z: ecco perché il video è così di mentalità aperta».

«Le persone a cui non piace hanno evidentemente il Covid: non hanno gusto».

«Sono greco, ma sono orgoglioso di essere italiano».

«Quest’anno l’Italia vince tutto».

«Da Mattarella dovevano andarci loro».

«Dopo aver visto questo video ho comprato un biglietto aereo per l’Italia».

Il trionfo della bisessualità

«Non provo nemmeno a difendere la mia eterosessualità».

«Conoscete qualcuno indeciso se è gay o bi? Fategli vedere i Måneskin e scioglierà rapidamente il dubbio. Mai stata così sicura della mia bisessualità prima d’ora».

«Questa è probabilmente la cosa più bisessuale mai creata».

«Sono confuso sulla mia bisessualità tra Victoria e Damiano/Ethan, aiutatemi a decidere».

«Non lascerei mai che un uomo mi sputi in bocca. Victoria De Angelis invece può farlo».

«I miei amici: lei è tanto innocente. La musica che ascolto: voglio essere la tua schiava».

«Il mio cuore bisessuale è sulle montagne russe».

«Pochi artisti al mondo riescono a parlare di sesso e a rappresentarlo senza essere volgari e i Måneskin sono sempre stati in grado di di farlo. Questo video è pura arte erotica, è sufficientemente trasgressivo da essere provocatorio, ma in realtà non diventa mai pornografico. E l’estetica anni 70 è TUTTO. Continuate così bimbi belli perché siete unici e rari, fiera di voi».

Boomer e bacchettoni

«Matteo 5, 27-28: Avete inteso che fu detto: non commettere adulterio; ma io vi dico: chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore».

«Ho iniziato a guardare questo capolavoro che stava piovendo. Quando ho finito di guardarlo, ha smesso di piovere. Se non ci sono dei, cosa sono? Scacco matto, atei!».

«0:08 Vic lecca la mela con le lamette. 0:49 Mostra la lingua tagliata con la parola “sin”. Che intelligente riferimento biblico!».

«Ecco com’è l’infarto di un boomer».

Russia любит Italia

«Qua dentro commenti in italiano sono più difficili da trovare della mia eterosessualità».

«Band: italiana. Nome: danese. Canzone: inglese. Commenti: russi».

«Pensavo che il mio YouTube avesse tradotto i commenti in russo, e invece».

«Dopo sta roba i Måneskin dovranno assumere un interprete russo».

«Ho cominciato a studiare l’italiano per capire i testi di Måneskin, ora mi sa che devo imparare il russo per capire questi commenti».

«La Russia: Paese incredibilmente omofobo, spiritualità, raschiamenti, bruciare tutti. Ma anche la Russia: i Måneskin sono il gruppo numero 1 di quest’anno».

«Sento le canzoni dei Måneskin che vengono fuori dai finestrini delle auto di passaggio e nei centri commerciali. Il livello di amore dei russi per i Måneskin è fuori controllo».

«Penso che i ragazzi, leggendo i commenti, capiranno qual è il primo Paese dove dovrebbero andare a suonare».

«Ребята, вы глоток свежего воздуха. Приезжайте в Россию! Siete una ventata d’aria fresca. Vieni in Russia!! 🇮🇹🇷🇺».

«Sono italiano, ma mi sento più a mio agio a commentare in russo».

Altre notizie su:  Maneskin