Home Musica News Musica

I Rolling Stones annunciano una data a Cuba

Il 25 marzo alla Ciudad Deportiva de La Havana: sarà la prima band inglese a suonare a Cuba

"Questo show all'Havana sarà un vero evento per noi", hanno detto gli Stones

"Questo show all'Havana sarà un vero evento per noi", hanno detto gli Stones

I Rolling Stones hanno aggiunto alcune date al loro tour dell’America Latina, inclusa un appuntamento a Cuba. La band suonerà uno show gratuito che hanno chiamato Concert for Amity presso la Ciudad Deportiva de La Havana, il 25 marzo. È la prima volta che una band inglese annuncia un concerto sull’isola.

“Abbiamo suonato in molti luoghi speciali durante la nostra carriera, ma questo show ad Havana sarà un vero evento per noi e, speriamo, per tutti i nostri amici a Cuba”, hanno detto gli Stones in un comunicato.

Il gruppo stava organizzando la data da diversi mesi e ha promesso una set list piena di “classiche hit degli Stones” e “gemme speciali” per il pubblico cubano.

Un’organizzazione chiamata Fundashon Bon Intenshon sta organizzando l’evento per conto dell’isola caraibica di Curaçao. L’organizzazione supporta dei progetti charity per l’educazione, lo sport, la cultura letterale, la salute e il turismo in tutto il mondo, oltre ad essere impegnata nel risolvere la povertà generale. Anche l’Istituto per la Musica Cubana ha aiutato l’organizzazione.

L’Associated Press riporta che il Concert for Amity renderà i Rolling Stones la band più importante a suonare a Cuba dopo la rivoluzione del 1959.

Major Lazer sarà il primo gruppo americano importante a suonare a Cuba dopo che tra la nazione e gli Stati Uniti si sono ristabiliti i rapporti diplomatici. “Cuba ha un impatto culturale fortissimo in tutto il mondo e per me, specialmente essendo cresciuto in Florida, è diventato uno dei più grandi centri culturali di evoluzione musicale”, ha detto Diplo su Twitter. “Sono stato abbastanza fortunato da quando qualche anno fa ho visitato l’isola con i miei amici Calle 13. Durante i miei quattro giorni lì, sono stato completamente assorbito dalle persone, dalla profondità della loro cultura e dal loro stile di vita”.

Altre notizie su:  The Rolling Stones