I Pearl Jam festeggiano i 30 anni di ‘Ten’ e i 25 di ‘No Code’ pubblicando nuove versioni “immersive” | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

I Pearl Jam festeggiano i 30 anni di ‘Ten’ e i 25 di ‘No Code’ pubblicando nuove versioni “immersive”

I dischi in Dolby Atmos e Sony 360 Reality Audio sono stati curati da Josh Evans. Stanotte si potrà inoltre vedere gratuitamente un concerto del 2014 in cui la band ha rifatto tutto l’album del 1996

I Pearl Jam nel 1991, nella formazione di 'Ten'

Foto press

Oggi 27 agosto cadono sia il trentennale dell’album d’esordio dei Pearl Jam Ten, sia il venticinquennale dell’uscita del quarto disco della band di Seattle, No Code. Il gruppo festeggia la doppia ricorrenza aggiornando le versioni digitali dei due dischi presenti sulle piattaforme di streaming Apple Music, Tidal e Deezer. Si tratta delle versioni in Dolby Atmos e Sony 360 Reality Audio curate da Josh Evans, il fonico e produttore che si è già occupato fra le altre cose dell’ultimo album della band, Gigaton (qui la nostra intervista con Evans).

L’audio spaziale, dice Apple Music dove ai dischi è stata abbinata la scritta “Dolby Atmos”, permette di vivere «un’esperienza multidimensionale che va oltre il semplice ascolto, per lasciarti completamente avvolgere dalla musica». Affinché la tecnologia surround abbia un effetto “tridimensionale” bisogna essere dotati di una tecnologia adatta.

«Nel formato ‘immersivo’ i due album hanno un suono strepitoso», ha detto Josh Evans. «Lo scopo per quanto riguarda Ten era creare la versione nella migliore alta fedeltà possibile del disco. Adesso quando esce dalle casse suona in modo grandioso, proprio come quando l’avete ascoltato la prima volta. No Code era 25 anni avanti sui tempi e fin da allora suonava come se fosse stato concepito come album ‘immersivo’. La stratificazione sperimentale, le sfumature e l’impatto rabbioso sono amplificati in un’esperienza sonora che è al tempo stesso più grandiosa e più intima».

Per festeggiare il doppio anniversario i Pearl Jam hanno chiesto ai fan di condividere sui social i loro ricordi usando gli hashtag #30YearsOfTen e #25YearsOfNoCode.

Inoltre, quando in Italia saranno le 2 di notte, i Pearl Jam trasmetteranno gratuitamente a questo link il video del concerto che tennero il 17 ottobre 2014 a Moline, Illinois, dove suonarono tutto No Code, dalla prima all’ultima canzone.

Sulle piattaforme di streaming audio sono arrivata anche le versioni live di Ten e No Code tratte dalla serie di bootleg ufficiali del gruppo.

Una settimana fa Eddie Vedder ha pubblicato, con la figlia Olivia, Glen Hansard e Cat Power, la colonna sonora del film diretto e interpretato da Sean Penn Flag Day.

Altre notizie su:  Pearl Jam