Home Musica News Musica

I nuovi King Crimson presto dal vivo (ma solo a New York)

Prove in corso per l'ottava incarnazione della band con Robert Fripp: ma secondo il chitarrista non incideranno mai un album in studio

I nuovi King Crimson presto dal vivo (ma solo a New York)

I nuovi King Crimson presto dal vivo (ma solo a New York)

Lo scorso settembre Robert Fripp aveva annunciato dal proprio blog personale il progetto per una riformazione dei King Crimson, o almeno di una incarnazione della leggendaria formazione: con Tony Levin e Pat Mastelotto rispettivamente a basso e batteria, poi con Gavin Harrison (Porcupine Tree, batterista), Bill Rieflin (R.E.M., Nine Inch Nails, anche lui alla batteria), il chitarrista e cantante Jakko Jakszyk e Mel Collins ai sassofoni.

Questa nuova line-up a sette ha ora annunciato una serie di date per ora limitate solo alla città di New York, dove proprio con il nome King Crimson a settembre prossimo, per il momento per tre concerti le cui prevendite saranno disponibili da venerdì (ma ci si aspetta una tale richiesta di tagliando che sicuramente il calendario delle apparizioni dovrà prevedere altri live).

La collaborazione Jakszyk-Collins-Fripp A Scarcity of Miracles:

Per Fripp, che nel 2012 aveva annunciato il ritiro, c’è un progetto per andare in tour anche in Inghilterra, ma dipende da una serie di circostanze. Per il momento la precedenza geografica ce l’hanno gli Stati Uniti”. La dichiarazione è stata rilasciata al mensile Uncut, al quale il chitarrista ha spiegato che non esiste il progetto di portare questa ottava versione dei King Crimson in studio.

Leggi anche