I musicisti che suoneranno per i soldati russi in Ucraina | Rolling Stone Italia
News Musica

I musicisti che suoneranno per i soldati russi in Ucraina

Il Cremlino ha annunciato la creazione di due reparti speciali di musicisti che avranno il compito di risollevare il morale delle truppe impegnate in Ucraina. La musica si inserisce, ancora, nella propaganda russa

Foto di Nikita Shvetsov/Anadolu Agency/Getty Images

Il Cremlino ha annunciato la creazione di due reparti speciali che avranno il compito di risollevare il morale delle truppe impegnate nel conflitto in Ucraina. Si tratta di due divisioni speciali, composte integralmente da artisti, che proveranno a risollevare gli animi dei soldati impegnati nel

Non solo musicisti, quindi: prenderanno parte all’operazione anche circensi e attori. L’agenzia stampa russa RBC ha scritto che i reparti saranno composti sia da soldati reclutati attraverso la mobilitazione parziale annunciata lo scorso settembre dal presidente russo Vladimir Putin, sia da «artisti professionisti che si sono arruolati in maniera volontaria».

Non è la prima volta che la musica irrompe nella propaganda russa: vasti pensare ai cantanti Yulia Chicherina e Nikolay Rastorguev, accusati di aver sostenuto la guerra di aggressione attraverso le loro esibizioni musicali e attività pubbliche e partecipando alla manifestazione di propaganda a sostegno dell’annessione illegale della Crimea e della guerra contro l’Ucraina, avvenuta il 18 marzo 2022 allo stadio Luzhniki di Mosca.