Home Musica News Musica

I Moka Stone sono ancora arrabbiati

Poco importa se la band che ha partecipato a X Factor non ha vinto, nel video di "Grazie di che" la loro rabbia ha trovato comunque via di sfogo

Da venerdì 16 novembre, meglio noto come domani, uscirà il singolo dei Moka Stone, brano presentato sul palco di X Factor 2018 durante la fase delle audizioni.

Noi oggi ce l’abbiamo in anteprima, sotto forma di video. E poco importa se i ragazzi toscani sono durati fino alle home visit ma poi sono stati eliminati.

«Grazie di che è per me uno sfogo sociale, la rabbia che avevo a sedici anni» dice Gabriele Capri, voce e fondatore della band. «Questo è un pezzo che scrissi a quell’età e l’ho ritirato fuori ora per esprimere quella stessa rabbia che non è ancora andata via. Quel “fanculo tutti quanti ma grazie di che” è nato come risposta all’insegnamento che ci sentiamo ripetere di continuo, su quanto le brutte esperienze ci aiutino a crescere. Mia madre era tra le persone che provavano a mettere sotto una luce positiva le delusioni ma a sedici anni vedevo le cose come le vedono un po’ tutti gli adolescenti: uno schifo.»

Leggi anche