Home Musica News Musica

I Måneskin hanno vinto l’Eurovision

L'anno prossimo il festival torna nel nostro paese: l'ultima volta è stata nel 1991

I Måneskin hanno vinto l’Eurovision. Da subito tra i nomi più gettonati, i quattro sono riusciti ad accaparrarsi il trofeo di questa edizione quasi all’ultimo, grazie soprattutto ai voti del pubblico che gli hanno permesso di recuperare diverse posizioni e superare le prime due occupate da Svizzera e Francia, classificate rispettivamente al secondo e terzo posto.

Con la vittoria, il contest torna nel nostro paese: l’ultima edizione è stata nel 1991. Qui trovate la classifica completa.

«È incredibile, con una canzone così…», dicono in conferenza stampa. «La cosa più bella è vincere grazie ai voti delle persone a casa. È quello che conta di più per noi, perché vuol dire che c’è qualcuno a cui piace davvero la nostra musica. Siamo onorati, felici, vogliamo ringraziare tutti».

La conferenza è stata anche l’occasione per anticipare qualcosa sui festeggiamenti – pare che Damiano dovrà buttarsi in un fiume –, per svelare la canzone preferita tra le altre in gara, cioè quella dell’Ucraina, e anche per rispondere alla prima polemica post-vittoria, relativa a un video che gira su Twitter in cui sembra che Damiano assuma cocaina. «Thomas aveva rotto un bicchiere», risponde il cantante. «Non faccio uso di droghe, per favore…».

Grazie al record di ascolti in streaming di Zitti e buoni, i Måneskin erano tra i favoriti per la vittoria finale. «È un onore rappresentare l’Italia su un palco così importante», ha detto Victoria qualche giorno fa. «Non succede, ma se succede… Non ci pensiamo troppo. Cerchiamo di concentrarci su quello che possiamo controllare, la nostra performance. Manteniamo la concentrazione su quello e lasciamo i giudizi agli altri». Come Little Steven, il chitarrista di Bruce Springsteen, che sembra aver gradito: «Non male. L’ultima volta che ho guardato l’Eurovision erano tutte ballate. È un bel cambiamento».