Home Musica News Musica

I Jaga Jazzist arrivano questa sera in Santeria a Milano

Dopo anni d'assenza la band norvegese torna in italia con il suo mix unico a cavallo tra elettronica, progressive e jazz

Jaga Jazzist durante il live al Blue Note di Tokyo, foto via Facebook

Jaga Jazzist durante il live al Blue Note di Tokyo, foto via Facebook

Dopo anni di assenza tornano in Italia i Jaga Jazzist, la super band norvegese che della miscela fra elettronica, progressive e jazz ha fatto il suo marchio di fabbrica.

I nove elementi del gruppo arrivano questa sera alla Santeria di Milano sull’ondata del successo di Strafire, il sesto album in studio della band e il quarto pubblicato via Ninja Tune, decisamente il più elettronico dei loro precedenti lavori, maggiormente jazz oriented.

Lanciato in esclusiva da Flying Lotus durante il suo show su BBC Radio 1, Strafire è un album dagli arrangiamenti stratificati, composto a Los Angeles dal frontman Lars Horntveth come se il remix dovesse fin da subito convivere nel disco assieme alla versione originale. Il risultato è un sound ‘muscolare’ ed estremamente fruibile nonostante il caleidoscopio sonoro del disco, un lavoro che strizza l’occhio più al dancefloor che al palco di un jazz club.

Altre notizie su:  Jaga Jazzist santeria