I concerti di Manuel Agnelli a Roma e Milano sono stati rimandati | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

I concerti di Manuel Agnelli a Roma e Milano sono stati rimandati

Le date previste per maggio sono state spostate a luglio a causa delle restrizioni della pandemia. «Non possiamo muoverci con la dovuta serenità per garantirvi uno spettacolo al 100%. Ma ci vediamo presto»

Manuel Agnelli

Manuel Agnelli nel video di 'La profondità degli abissi'

I concerti di Manuel Agnelli previsti a Roma e Milano a maggio sono stati rimandati al prossimo luglio. Il rinvio è dovuto al perdurare delle restrizioni per contenere la pandemia di Covid-19, che ancora non permettono di organizzare concerti con posti in piedi e senza distanziamento.

Le nuove date sono il 19 luglio a Roma e il 25 a Milano. Sono cambiate anche le location, rispettivamente Villa Ada e il Carroponte. Oltre al rimborso – che si potrà chiedere fino al 16 aprile – i biglietti acquistati per i concerti di maggio resteranno validi anche per le nuove date.

«Purtroppo il perdurare di una situazione incerta non consente a nessuno di noi, artisti e staff, di muoverci con la dovuta serenità per garantirvi uno spettacolo che sia tale al 100%», ha detto Manuel Agnelli. «Ma ci vediamo presto, a luglio». Non solo, nel post Instagram in cui si annuncia il rinvio, Manuel ha detto che oltre a queste due date «se ne aggiungeranno nuove, sempre in estate».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Manuel Agnelli (@aew.manuelagnelli)

I concerti saranno l’occasione per ascoltare dal vivo le due nuove canzoni del frontman degli Afterhours, La profondità degli abissi e Pam Pum Pam, scritte per la colonna sonora del film Diabolik. Agnelli ce le ha raccontate in questa intervista.

Altre notizie su:  Manuel Agnelli