Home Musica News Musica

I Calibro 35 in versione romantica nel rework “Travelers, Explorers”

Al pezzo che chiude l'ultimo album, i Calibro hanno aggiunto la sensuale voce di Elisa Zoot, creando aria ionizzata manco fossimo negli strati più alti dell'atmosfera.

I Calibro 35. Foto Chiara Mirelli.

Travelers è il pezzo che i Calibro 35 hanno scelto come sontuosa chiusura di Decade, l’ultimo album uscito quest’anno. Manco a dirlo è un brano bellissimo, psichedelico, calmo e stordente al tempo stesso. Così come dopo una serata di follie vuoi soltanto musica rarefatta e viaggiosa, Travelers è l’unico modo per concludere un disco eccentrico, tempestato di colpi di scena.

Ecco, ma se è vero che i Calibro sono già di loro dei viaggiatori spazio temporali—dopo aver setacciato in lungo e in largo i poliziotteschi anni Settanta, a una certa hanno sentito l’urgenza di esplorare anche gli abissi siderali—allora la nuova versione del brano che abbiamo oggi in anteprima è praticamente un indizio. Che sia una specie di traccia sulla rotta che prenderà il sequel di Decade?

Agli arrangiamenti carichi di sensualissimi archi e vibrafoni, ora la band milanese ora aggiunge pure la voce sussurata di Elisa Zoot, già voce dei Black Casino And The Ghost. Il soave crooning in rosa di Zoot finisce così per scaldare ulteriormente le particelle, facendo praticamente sublimare il fuoco in gas ionizzato. A questo punto, il titolo Travelers non andava più bene, quindi i ragazzi ci hanno aggiunto anche una virgola e un Explorers.

«Rappresenta l’astronave Calibro 35 persa nello spazio più profondo» raccontano i ragazzi a proposito del singolo che uscirà per Record Kicks il 12 ottobre, sia in digitale che in limited fisica su vinile 45 giri. «È la chiusura di un viaggio, ma torneremo più presto del previsto.»

Leggi anche