Home Musica News Musica

Ora è ufficiale: i Bright Eyes pubblicheranno un nuovo album

Dopo quasi un decennio, la band di Conor Oberst tornerà con un disco e un concerto all’End of the Road festival

Il 2020 sarà l’anno del ritorno dei Bright Eyes: la band di Conor Oberst ha annunciato un nuovo album – che uscirà per Dead Oceans, ma non ha ancora titolo – e il ritorno dal vivo dopo più di nove anni lontano dalle scene. La band suonerà un “reunion set” all’End of the Road, festival organizzato a Dorset, in Inghilterra, che si terrà dal 3 al 6 settembre di quest’anno.

Per i fan più attenti la notizia non è una sorpresa: qualche settimana fa la band aveva lasciato intendere che sarebbe tornata sulle scene aprendo un account Instagram e cambiando la biografia di Twitter, che ora dice semplicemente “#BrightEyes2020”. Fino a poche ore fa il gruppo aveva pubblicato solo un video teaser e strane foto. La band – composta da Conor Oberst, Mike Mogis e Nate Walcott – si è separata nel 2011 dopo l’uscita dell’ottavo album in studio The People’s Key. Da allora Oberst ha pubblicato quattro album solisti e collaborato a molti altri progetti, tra cui Better Oblivion Community Center con Phoebe Bridgers.

Oltre ai Bright Eyes, nella lineup dell’End of the Road ci sono anche i Pixies, King Krule, Angel Olsen, Big Thief, Little Simz, Aldous Harding e i Comet Is Coming.

Leggi anche