Home Musica News Musica

Home Festival, chiusa la line-up interstellare dell’ottava edizione

The Libertines, London Grammar, The Bloody Beetroots, The Charlatans e Ghali, sono alcuni dei nomi internazionali e non che si aggiungono al già ricco cartellone del festival di Treviso

The Libertines

L’ultimo annuncio dell’ottava edizione del Festival di Treviso chiude e arricchisce ulteriormente la già succosa line-up, sia a livello locale che internazionale: The Libertines, London Grammar, The Bloody Beetroots, The Charlatans, Ghali, Angemi, Boomdabash, Victor Kwality, Slander, Istituto Italiano di Cumbia All Stars, Astroid Boys, One Two One Two w/ Fabio B – Val S – Michele Wad & Grido, Lele Sacchi, Slydigs, Universal Sex Arena, Danko, Louders, Andrea Martini, Le Luci Del Nord e The Minis.

L’Home Festival si aprirà con un evento gratuito a base di spritz mercoledì 30 agosto, per poi entrare nel vivo da giovedì 31. I Libertines, idoli dell’indie rock inglese ed il loro profeta Pete Doherty, si esibiranno in chiusura il 3 settembre insieme ai già annunciati Mannarino, Marra/Guè e alla quota trip hop: i London Grammar. La location è quella dell’ex Dogana, dove il gigantesco pubblico del festival – l’anno scorso ha registrato 88.000 presenze – si riunirà per ascoltare i concerti dell’interstellare line-up di quest’anno con parecchie date in esclusiva per l’Italia, come quella di Liam Gallagher o quella del produttore Steve Angello. Oltre allo svedese si esibiranno, tra gli altri, anche Duran Duran, Moderat, Justice, J-Ax & Fedez, Afterhours, Marracash, Guè Pequeno, Mannarino, Le Luci Della Centrale Elettrica, Levante e i Thegiornalisti.

Il cartellone completo è qui sotto, mentre qui potete acquistare biglietti e abbonamenti:

home festival cartellone

Ci vediamo all’Area Dogana c/o Via della Serenissima a Treviso dal 30 agosto al 3 settembre.

Leggi anche