Guns N’ Roses, ecco il video censurato di ‘It’s So Easy’

A quasi 30 anni di distanza dal rifiuto di MTV, la band ha pubblicato la clip in occasione del boxset di 'Appetite For Destruction'
In questa foto i Guns N' Roses Live a Osaka, Giappone. Gennaio 2017

In questa foto i Guns N' Roses Live a Osaka, Giappone. Gennaio 2017


1989: i Guns N’ Roses girano il video di It’s So Easy durante un concerto a Los Angeles. Il montato finale, dove le immagini del live erano alternate a scene di sesso, fu rifiutato da MTV ed è rimasto inedito per quasi trent’anni. «Se facessimo un bel video per MTV potremmo vendere più dischi», dice Axl Rose nel filmato, «invece spendiamo 150mila dollari solo per fare qualcosa che piacerebbe vedere a noi».

Ora, in occasione del cofanetto celebrativo di Appetite for Destruction – che conterrà 73 brani, di cui 43 inediti, divisi in 7 LP, in uscita il 29 giugno -, il video è tornato online. Lo potete vedere su Apple Music grazie al link poco sopra.

Leggi anche: