Home Musica News Musica

Guarda il video della cover di Jeff Buckley di “I Know It’s Over” degli Smiths

Il pezzo fa parte dell'album "You and I", in uscita l'11 marzo

Jeff Buckley è scomparso il 29 maggio 1997. Foto: Mikio Ariga

Jeff Buckley è scomparso il 29 maggio 1997. Foto: Mikio Ariga

You and I, una nuova compilation con 10 tracce mai pubblicate, registrate da Jeff Buckley, uscirà l’11 marzo. Tra le altre, c’è anche l’emozionante cover di I Know It’s Over degli Smiths, una delle tante presenti sull’album.

Il video nostalgico, diretto da Amanda Demme, racconta la storia di una madre e del suo giovane figlio, con l’ultimo che non riesce a dormire nel suo letto. Ci sono dei rimanti a Buckley in tutto il video: un dettaglio della sua stanza mostra dei cubi con le lettere J e B, e poco dopo il bambino guarda alla televisione una performance di Buckley, mentre imbraccia una chitarra.

Amy Redford, figlia dell’attore Robert Redford, è produttore esecutivo del video. «Mi ha spinto a combattere per l’autenticità, e mi ha insegnato come sentirmi a mio agio con semplicità. Collaborare nel portare in vita queste canzoni, e vedere la comunità intera delle persone che Jeff ha toccato, è stato un privilegio».

You and I
include anche le cover di pezzi di Bob Dylan (Just Like a Woman), Sly & the Family Stone (Everyday People), Led Zeppelin (Night Flight) oltre a due originali: la prima versione di Grace e Dream of You and I. I Know It’s Over è una delle due cover degli Smiths, assieme a The Boy With the Thorn in His Side.

Altre notizie su:  jeff buckley The Smiths