Home Musica News Musica

Guarda com’è andata al “Vesuvio Soundsystem”

Venerdì notte Napoli ha visto i protagonisti della sua musica sul palco dell'Arenile di Bagnoli

Due ore di show, oltre 13 artisti e un migliaio di presenti per Vesuvio SoundSystem, l’evento organizzato da Red Bull Music Academy venerdì 20.

Dopo il live dei Mokadelic, band romana autrice della colonna sonora delle due stagioni della serie Gomorra, è salita sul palco una rappresentativa formata da artisti napoletani, tra hip hop e musica della tradizione napoletana. Lucariello, Enzo Dong, Luchè, Franco Ricciardi, Ivan Granatino, Fuossera, Ntò e Rocco Hunt. Presentato da Clementino, il live si è poi concluso con il live di Akhenaton e con il dj set di TY1.

Arrangiatore del concerto è stato il produttore D-Ross, sul palco con una band di quattro elementi.

È stata una “Serata viscerale, tante Napoli in una sola serata”, come ha detto Franco Ricciardi.

Una parte del ricavato del concerto è stato poi devoluto alla Fondazione Pol.i.s., la struttura promossa dalla Regione Campania per l’aiuto alle vittime innocenti della criminalità e la valorizzazione dei beni confiscati alla camorra.