Home Musica News Musica

Guarda Chester Bennington e Chris Cornell cantare insieme “Hunger Strike”

I due duettarono nel 2008 sul pezzo dei Temple of The Dog

Stiamo iniziando a metabolizzare la scioccante notizia del suicidio di Chester Bennington e ci sta lasciando con più interrogativi che risposte e con il cuore spezzato. Il frontman dei Linkin Park ha combattuto con la dipendenza e la depressione per tutta la sua vita, ma almeno dalle sue uscite pubbliche sembrava stare meglio in questi giorni. I Linkin Park erano di nuovo un enorme forza commerciale nel mondo e stavano per lanciare un nuovo tour mondiale in compagnia di Blink-182, Wu-Tang Clan e Machine Gun Kelly.

Bennington era un amico molto intimo di Chris Cornell. Era il padrino dei suoi figli e ha cantato al suo funerale Hallelujah di Leonard Cohen. “Sei stato di ispirazione per me in tanti modi che non saprai mai”, aveva scritto Bennington in una lettera dopo la sua scomparsa. “Il tuo talento era puro e senza rivali. La tua voce era gioia e dolore, rabbia e perdono, amore e sofferenza tutto insieme. Penso che fosse quello che siamo tutti. Mi hai aiutato a capirlo”. Non possiamo capire perché Bennington abbia deciso di lasciarci oggi, ma sarebbe stato il compleanno di Chris Cornell.

Nell’estate del 2008, Chris Cornell e i Linkin Park fecero un tour insieme, come parte del Projekt Revolution. Qui sopra, un video dei due che cantano Hunger Strike al Lakewood Amphitheatre di Atlanta. La canzone fa parte dell’unico album dei Temple of The Dog, un tributo allo scomparso Andy Wood dei Mother Love Bone. Canzoni toccanti come quella acquistano un significato tutto nuovo dopo la tragica morte di Cornell, e vederlo cantare sorridendo con Bennington in quei momenti oggi è quasi insopportabile.

Leggi anche