Home Musica News Musica

Grimes vuole usare l’intelligenza artificiale per farci addormentare

Il progetto della cantante si chiama AI Lullaby e mira ad aiutare bambini e adulti a prendere sonno

Foto: Endel

Si chiama AI Lullaby il progetto sviluppato da Grimes con la Endel per aiutare bambini e adulti a prendere sonno. Nasce in parte come risposta all’esigenza della musicista e neomamma di trovare qualcosa per far dormire X Æ A-Xii, il figlio avuto da Elon Musk. Si tratta di suoni ambient, musiche e voci della stessa Grimes.

Il progetto mira a migliorare il sonno e il benessere di bambini e adulti, ma si propone anche di agire su rilassamento e concentrazione. «Se affrontata in modo appropriato, l’intelligenza artificiale può migliorare il mondo», ha detto Grimes. «Apprezzo Endel perché rappresenta la tendenza sempre più importante a produrre tecnologia umana. Mi auguro che nei prossimi anni vi siano sensibili miglioramenti nei campi della sicurezza dell’IA, della ricerca, della filosofia, così come dell’intelligenza artificiale umana e della tecnologia spirituale. Ne avremo bisogno».

AI Lullaby è disponibile all’interno della app Endel. Arriverà poi su Amazon Alexa e Android. Una parte del ricavato sarà devoluto a Al for Anyone e Naked Heart Foundation, organizzazioni no-profit che lavorano per costruire una società inclusiva per persone e famiglie con bisogni speciali e migliorare la salute mentale di mamme e bambini.

Altre notizie su:  Grimes Intelligenza artificiale