Home Musica News Musica

Gli Slipknot hanno pubblicato un cortometraggio intitolato ‘Pollution’

Il video di ‘Nero Forte’, diretto da Clown, è una collezione di immagini inquietanti e riferimenti al cinema di Stan Brakhage e Luis Buñuel


Invece di girare un video tradizionale per il singolo Nero Forte, gli Slipknot hanno pubblicato un surreale cortometraggio di 20 minuti che fa venire i brividi. Insetti in gestazione, forme che si agitano nell’ombra, la band trasformata in un corteo di percussionisti: gli otto minuti che precedono Nero Forte sono una collezione di immagini e suggestioni inquietanti.

Il video si apre con la scritta “The End”, e finisce con un uomo che striscia fuori dalla sua pelle e le parole “The Beginning”. Nel complesso, è un esercizio d’avanguardia con chiari omaggi a registi come Stan Brakhage, Godfrey Reggio e Luis Buñuel, riferimenti perfetti per le atmosfere di We Are Not Your Kind, l’album metal dell’anno secondo Rolling Stone.

“Ho deciso di girare un corto che vi facesse mettere in discussione la vostra stessa esistenza in questa realtà”, ha detto il percussionista Clown, qui anche regista, in un comunicato. “Quando vi stendete nel vostro letto, magari accanto alla persona che amate, vi siete mai chiesti: ‘È possibile che questa persona mi tagli la gola nel sonno?’ Buon divertimento”. Potete vedere il video in cima all’articolo.

Altre notizie su:  Slipknot