Home Musica News Musica

Gli Mtv Europe Music Awards del 2015 saranno a Milano

Arriva in Italia, in chiusa dell'EXPO 2015 (25 ottobre), uno degli appuntamenti musicali più importanti a livello mondiale. Milano l'aveva già ospitato nel 1998

"MTV EMA 2015: ci vediamo a Milano!", foto via Facebook

"MTV EMA 2015: ci vediamo a Milano!", foto via Facebook

È stato annunciato poco fa: i prossimi Mtv Europe Music Awards saranno in Italia, al Forum di Assago (Milano). Arriveranno il 25 ottobre, proprio negli ultimi giorni dell’Expo 2015.

È un evento che ormai da due anni non è più solo su scala europea: viene trasmesso in diretta anche negli Stati Uniti, con risultati interessanti. Sul tappeto rosso, è ovvio, ci sono gli artisti più importanti del mondo della musica.

«Avere gli Mtv EMA a Milano durante l’Expo sarà una grande sfida e un’importante occasione per Mtv Italia, per la città di Milano e per il nostro Paese per mostrare al mondo le nostre grandi potenzialità», ha detto Andrea Castellari, amministratore delegato di Viacom Italia, Medio Oriente e Turchia (gruppo proprietario di Mtv).

Per l’Expo, che inizierà il 1 maggio e finirà il 31 ottobre 2015, è un’occasione per «stimolare la curiosità dei giovani, che sono i principali destinatari del messaggio dell’Esposizione universale: “Nutrire il pianeta, Energia per la Vita”», ha dichiarato il Direttore Affari Istituzionali di Expo Roberto Arditti. «Sarà un anno impegnativo», ha detto Raffaele Annecchino, amministratore delegato di Viacom per il Sud Europa, il Medio Oriente e l’Africa, «ma riusciremo a realizzare un evento speciale, che coinvolgerà tutta la città».

Chi suonerà sul palco di Assago? Lo vedremo nei prossimi mesi. Ci si aspetta una gran competizione tra gli artisti italiani per aggiudicarsi un posto nella scaletta di uno degli appuntamenti musicali più importanti a livello mondiale.

Milano aveva ospitato l’evento nel 1998, Roma nel 2004. La vecchia edizione milanese, presentata da Jenny McCarthy (playmate dell’anno 1994), aveva premiato Robbie Williams (miglior artista maschile), Madonna (miglior artista femminile), le Spice Girls (miglior gruppo) e Natalie Imbruglia (miglior canzone: Torn). Un bel flashback, non è vero?

Leggi anche