Home Musica News Musica

Gli artisti esprimono solidarietà alle vittime di Manchester

Da Taylor Swift a Bruno Mars, da Liam Gallagher a Johnny Marr, che ha scritto "Manchester resta unita", le star si dimostrano vicine nella tragedia

Johnny Marr

Johnny Marr

La scorsa notte, circa 22 persone sono rimaste uccise e 60 ferite in un tragico attentato al primo concerto europeo del tour mondiale della teen idol Ariana Grande, a Manchester. Man mano che le ore passano, si fa sempre più evidente l’ipotesi dell’attentato terroristico.

Per esprimere la propria vicinanza alle vittime e chi a quel concerto c’era e ha visto tutto, la cantante americana ha scritto un breve ma intenso messaggio su Twitter: “A pezzi. Dal più profondo del mio cuore, mi spiace davvero tanto. Non ho parole.”

Al suo tweet si aggiungono anche molti altri dal mondo della musica e dello spettacolo, da Taylor Swift a Bruno Mars, da Liam Gallagher a Johnny Marr, che ha scritto “Manchester resta unita”.

Leggi anche