Ghali e Salvini hanno litigato durante Milan-Inter | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Ghali e Salvini hanno litigato durante Milan-Inter

"Alla partita del Milan ero in tribuna con gente / C’era un politico fascista che annusava l’ambiente". È successo davvero e c'è il video

Ghali

Foto di Mr Wattson

Ghali e Salvini non si possono vedere. Il rapper e l’ex ministro dell’Interno hanno polemizzato in passato, principalmente perché il primo è di origine tunisina, mentre il secondo ha costruito la sua carriera sul respingimento dei migranti nel Mediterraneo. Però hanno una cosa in comune: sono entrambi milanisti.

E infatti ieri sera entrambi erano in tribuna a San Siro per il derby Milan-Inter, finito 1-1. Il fatto che fossero seduti a pochi posti di distanza ha creato – o meglio, rischiato di creare – un problema. Perché a un certo punto, come mostra un video che sta diventando virale in queste ore, ci è quasi scappata la rissa.

Nel video non si sente niente, perché è ripreso da lontano e il parlato è sovrastato dai rumori di fondo. Ma si vede chiaramente Ghali esagitato, che urla e si dimena mentre viene bloccato da un’altra persona. E poco più in là c’è Salvini che fa il segno della vittoria coi pugni alzati verso il rapper. Il video si conclude con l’arrivo degli steward.

Vale la pena notare che nel remix di Vossi Bop di Stormzy, Ghali aveva descritto proprio la situazione di andare in tribuna allo stadio e trovarsi vicino a Salvini: “Alla partita del Milan ero in tribuna con gente / C’era un politico fascista che annusava l’ambiente”, oltre a citare esplicitamente il leader della Lega: “Salvini dice che chi è arrivato col gommon’ / Non può stare .it, ma stare .com / Anche se quando consegnavo pizze ai campi rom / Mi lasciavano più mance degli artisti pop”. Salvini aveva risposto con un tweet:

Altre notizie su:  Ghali