Home Musica News Musica

Furto alla Rinascente, Marco Carta chiede il rito abbreviato

Il cantante è imputato insieme all'amica 53 Fabiana Muscas. La prima udienza è fissata il 20 settembre

Marco Carta. Foto dal profilo Facebook ufficiale

Marco Carta, accusato del furto di alcune t-shirt nei grandi magazzini La Rinascente di Milano, ha scelto di essere processato con il rito abbreviato.
Carta è imputato insieme all’amica 53 Fabiana Muscas. Il cantante era stato arrestato lo scorso 31 maggio ma il fermo non era stato convalidato dal giudice. L’istanza di abbreviato (processo a porte chiuse sulla base degli atti raccolti e con sconto in caso di condanna) condizionata all’acquisizione delle immagini delle telecamere sarà depositata dal legale Simone Ciro Giordano nella prima udienza del 20 settembre.

Il pm Nicola Rossato ha acquisito le immagini delle telecamere e ha interrogato i dipendenti de La Rinascente per rafforzare l’ipotesi accusatoria secondo la quale il cantante sarebbe responsabile del furto. Fabiana Muscas fu fermata dalla security con nascoste nella borsa sei magliette del valore complessivo di 1.200 euro a cui erano stato tolto l’antitaccheggio.

Altre notizie su:  Marco Carta