Home Musica News Musica

Frances Bean Cobain lancia la collezione ‘Kurt Was Here’

La figlia del frontman dei Nirvana ha curato una linea d'abbigliamento in edizione limitata: 50 pezzi tra magliette e felpe, tutte decorate con i disegni e gli appunti di Kurt

Due t-shirt della collezione 'Kurt Was Here'

Foto courtesy of Barneys

Che si tratti di libri o album celebrativi, dopo la sua morte nel 1994 Kurt Cobain è stato ricordato in tantissimi modi diversi. Ora, il frontman dei Nirvana sarà protagonista di una nuova linea d’abbigliamento ispirata alle sue opere d’arte e ai suoi appunti.

Curata dalla figlia Frances Bean Cobain, la collezione “Kurt Was Here” sarà composta da magliette e felpe decorate con i disegni e gli appunti del frontman dei Nirvana. La linea è frutto della collaborazione tra The End of Music (società che gestisce il lato musicale dell’eredità di Cobain) e Live Nation Merchandise, ed è in vendita da oggi da Barneys (nel Regno Unito) o sul sito KurtCobainShop.com.

Nonostante sia famoso in tutto il mondo per la sua musica, Cobain era un artista prolifico, e oggi i suoi quadri e disegni valgono decine di migliaia di dollari. Ma mentre il suo volto è apparso sui poster e le magliette dei teenager di tutto il mondo, questa è la prima volta che le sue opere finiscono su una collezione di moda. “Siamo convinti che le opere siano ancora più potenti nel clima sociale e politico attuale”, ha detto un rappresentante di Live Nation. “Questo è il momento giusto per condividere il lavoro di Kurt, così che tutti possano celebrare il suo impatto sul mondo”.

Frances Bean Cobain, al momento l’unica manager dell’eredità del padre, ha curato la direzione artistica del progetto, ma ha rifiutato tutte le interviste collegate a questo progetto – che non ha nominato nemmeno sui suoi profili social.

Leggi anche