Home Musica News Musica

Frances Bean Cobain a Lana Del Rey: “non romanticizziamo la morte”

La figlia di Kurt Cobain ha recentemente commentato la dichiarazione della cantautrice statunitense

Frances Bean Cobain a Lana Del Rey: "non romanticizziamo la morte"

Frances Bean Cobain a Lana Del Rey: "non romanticizziamo la morte"

La figlia di Kurt Cobain, Frances Bean, ha recentemente commentato la dichiarazione di Lana del Rey “Vorrei essere già morta” (rilasciata in un’intervista in cui citava anche Cobain ed Amy Winehouse) con un laconico tweet: “Non c’è nulla di poetico nel suicidio”. E prosegue:

Non ho mai conosciuto mio padre perché è morto giovane e se penso che rischia pure di diventare una cosa figa perché ci sono persone come te che la enfatizzano mi viene la pelle d’oca. Non è figo proprio per niente. Bisogna essere felici di vivere perché viviamo una volta sola. E le persone che tu hai preso d’esempio non hanno fatto altro che sprecare la propria vita. Non diventare una di quelle, hai troppo talento per buttarlo via

In seguito al commento di un fan della Del Rey che risponde “Lasciala in pace”, la figlia dell’icona del grunge chiarifica “Io non sto attaccando proprio nessuno” e prosegue “non ho niente contro Lana, volevo solo far vedere le cose dal mio punto di vista”.

L’intervento della Del Rey non si è fatto attendere e con un “É tutto a posto” via Twitter la cantante mette pace. “L’intervistatore mi ha fatto parecchie domande su tuo padre. Ho risposto che lo ammiravo per il suo talento, non di certo perché si era suicidato. Quello che ho detto non era legato a questo argomento. Non ho nemmeno ritrovato la parte in cui parlavo della sua musica”.

La Del Rey ha più volte espresso il suo disappunto verso la frase riportata dal giornalista del the Guardian. “Non volevo nemmeno farla quell’intervista ma lui ha insistito tantissimo”, racconta la cantante via twitter. “Sembrava che fosse un fan e invece era in attesa di tendermi un tranello e rigirare tutta la questione”.

Tim Jonze, il giornalista, riporta invece una versione differente dei fatti e dell’incontro con la Del Re: “Potrebbe anche essere vero che non aveva voglia di fare l’intervista, ma a me ha dato proprio l’impressione opposta”, dichiara con un post sul Guardian. “É stata una compagnia piacevole per tutti i 70 minuti dell’intervista e quando la PR ha bussato alla porta non era dispiaciuta di essere andata lunga”.

Il giornalista ha inoltre pubblicato anche la traccia audio in cui la Del Rey rilascia la dichiarazione incrimanta da lui poi riportata.

Leggi anche