Home Musica News Musica

Flea commenta i rumor sullo scioglimento dei Red Hot Chili Peppers

«Abbiamo iniziato a suonare insieme in questa band 35 anni fa e non ho mai saputo cosa ci avrebbe riservato il futuro»

Il bassista Flea sul palco con i Red Hot Chili Peppers. Foto di Michele Aldeghi

Flea, lo storico bassista dei Red Hot Chili Peppers, ha affrontato direttamente i rumor che vogliono come molto vicino lo scioglimento della sua band. Tutto è nato dalle ultime dichiarazioni del batterista Chad Smith, che aveva detto: «Tre di noi hanno 54 anni. Non penso che riusciremo a fare questi lunghi tour ancora per molto. Non so per quanto potremo continuare». Leggendo le parole del batterista sembrava proprio che la band avesse deciso di prendersi una pausa almeno dai continui concerti in giro per il mondo.

A quanto pare Flea non è della stessa opinione. Anzi, sembra che stare in tour gli piaccia ancora come una volta. «Sono tutte chiacchiere», ha detto a TMZ. «Non pensiamo mai al futuro. Adesso siamo in tour e pensiamo solo alla musica. Suono in questa band da 35 anni e non ho mai saputo cosa ci riservasse il futuro. Penso che la vera forza dei Red Hot sta proprio qui, siamo sempre stati concentrati sul presente».

Leggi anche