Home Musica News Musica

Finalmente un monumento dedicato a Nick Cave

La città natale del cantautore ospiterà una statua gigantesca. Il suo commento: «è un'opera molto bella di arte omoerotica»

Foto di Tim Mosenfelder/WireImage

Una statua di Nick Cave, seminudo e a cavallo mentre impugna una torcia, verrà realizzata nella sua Warracknabeal, la piccola cittadina australiana dove è nato nel settembre del 1957 e dove ha vissuto prima di trasferirsi a Wangaratta, qualche centinaio di chilometri più a est.

Non è la prima volta che si parla di un monumento dedicato a Cave: negli anni ’90 lo scultore Corin Johnson aveva avuto l’idea dopo aver incontrato tutti i Bad Seeds in un club londinese, ma non se ne fece nulla. «Immaginavamo di fare qualcosa in stile Ned Kelly ma senza elmo (un fuorilegge australiano che qualcuno ricorderà con la faccia di Heath Ledger, che l’ha interpretato in Ned Kelly, nda), ha raccontato Johnson al Guardian Australia. «Credo che all’epoca Nick fosse al lavoro sulla sceneggiatura del suo western, La proposta, e i primi bozzetti erano molto ironici».

La miniatura di prova della statua dedicata a Nick Cave

Adesso, nonostante il progetto sia controllato dallo sguardo decisamente più istituzionale di Peter Loy – membro dell’Arts Council della città -, l’approccio non è cambiato di molto, come ha notato lo stesso Nick Cave: «Questa è un’opera molto bella di arte omoerotica», ha detto.

«È la prima volta che il progetto ottiene il via libera», ha continuato Johnson. «Sembra che sia tutto al suo posto. Non vedo l’ora di scolpire questa versione di Nick, supereremo la grandezza naturale». L’opera costerà circa 200mila dollari e sarà finanziata con il crowdfunding. Se il denaro raccolto dovesse superare la quota, il resto verrà donato alla Cave Youth Arts Foundation.

Leggi anche