Home Musica News Musica

Finalmente Kanye è riuscito a incontrare Trump

Lo aveva elogiato in tutti i modi durante gli ultimi concerti, ora Yeezy ha incontrato il neo Presidente eletto che del rapper ha detto: "Siamo grandi amici da lungo tempo"

Dopo aver proclamato il suo sostegno verso Trump durante il concerto di San Josè, l’ultimo prima del ricovero in ospedale per esaurimento nervoso, oggi Kanye West ha finalmente incontrato il neo-Presidente eletto.

Come testimoniato da innumerevoli fonti, il meeting è andato in scena alle 9,00 di questa mattina (ora locale) alla Trump Tower di New York. La giovanissima portavoce di Trump, Hope Hicks, ha in seguito confermato l’incontro con il rapper a Oliver Darcy, editor del Business Insider, anche se non ha voluto rivelare di cosa abbiano discusso Yeezy e il Tycoon.

Successivamente i due si sono presentati assieme all’entrata della Trump Tower con il nuovo Presidente degli Stati Uniti a esprimere tutta la sua stima nei confronti di West: «È un brav’uomo – ha detto ai microfoni – siamo amici da lungo tempo». Tuttavia, alla domanda riguardo agli argomenti affrontati durante l’incontro, Trump ha replicato con un emblematico “Abbiamo parlato della vita”, prima di congedare l’amico Kanye con un abbraccio e con un “Ci vediamo presto”.

West, da parte sua, ha evitato di rispondere a qualsiasi domanda, sia che si trattasse delle recenti vicende riguardanti la sua vita privata, sia che gli si chiedesse di quando, durante i VMA’s di quest’anno, aveva lanciato la sua corsa alla presidenza nel 2020. Probabilmente Kanye è soddisfatto ora che la scrivania della Sala Ovale verrà occupata dal grande amico Donald Trump, sia mai che non lo elegga senatore.

Leggi anche