Fedez contro i Testimoni di Geova e altri gruppi religiosi: «Quando hanno saputo del tumore hanno provato ad avvicinarmi» | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Fedez contro i Testimoni di Geova e altri gruppi religiosi: «Quando hanno saputo del tumore hanno provato ad avvicinarmi»

«Approfittarsi di un momento di debolezza è una cosa disgustosa» ha dichiarato il rapper durante una diretta dal suo Instagram

Fedez

Foto press

Durante una diretta di questa mattina sul suo profilo Instagram, Fedez ha raccontato di come alcuni gruppi religiosi abbiano iniziato un avvicinamento nei suoi confronti inviandogli materiale pubblicitario a casa dopo l’annuncio della sua malattia.

Il rapper stava rispondendo in diretta alle domande del pubblico quando un suo fan gli ha chiesto un parere sui Testimoni di Geova. Fedez ha quindi risposto con un aneddoto che ha definito «odioso».

«Non avete idea di quante lettere dei Testimoni di Geova e di altri gruppi religiosi mi sono arrivate. Mi inviano i coupon perché sanno che ho un tumore», ha raccontato il rapper. «Quando mi chiedete perché non mi sono avvicinato a Dio è perché Dio ha tentato di avvicinarsi a me con dei coupon promozionali perché i suoi testimonial sapevano che avevo un tumore».

Fedez ha parlato di «circa 20-30» coupon, definendo questa situazione come «una cosa disgustosa». «Approfittarsi di un momento di debolezza, nemmeno con una lettera scritta a mano, ma con un coupon. Come a dire: “Fai parte del nostro gruppo religioso”», ha aggiunto prima di chiudere la discussione con un sentito «Vaffanculo, va’…».

Altre notizie su:  Fedez