Home Musica News Musica

Esclusiva video: Braschi, “Santa Monica”

Il progetto musicale Lui Sono Io cambia nome e attira l'entusiasmo di JD Foster e dei suoi assistiti più famosi, i Calexico...

Conosciamo Federico Braschi per l’ottima accoglienza di Storia di una corsa pubblicato con il suo alias precedente, Lui Sono Io. Quest’anno, semplificata la propria identità artistica chiamandosi solo con il proprio cognome, Braschi ristamperà il disco dell’anno scorso ma prima di quello affida al pubblico un EP dal titolo Richmond, contenente quattro brani cui collaborano Joey Burns e Jacob Valenzuela dei Calexico, scopertisi fan di Federico dopo averne ascoltato i provini attraverso JD Foster, il produttore responsabile del suono della band statunitense e che ha lavorato anche con Vinicio Capossela e Marc Ribot.

Dall’amicizia con Foster ha preso forma il minialbum uscito il 20 maggio per Brutture Moderne/Audioglobe, dal quale vi proponiamo in esclusiva il bel video per l’episodio più alto in esso contenuto: Santa Monica era un pezzo che già spiccava in Storia di una corsa ma qui appare trasfigurato dal tocco ruvido e malinconico di Foster, che con Braschi a questo punto costruisce ponti tra Sant’Arcangelo di Romagna, da dove arriva Braschi, Richmond dove si sono svolte le registrazioni, e Tucson. Dirige la nostra vecchia conoscenza Pietro Bondi (Visioni di Cody, Saluti da Saturno…).

Oggi Federico sarà in concerto @ Strade Blu a Forlì, dove aprirà per Dan Stuart dei Green on Red. Le date dal vivo proseguono con questo calendario:

5 giugno: Roma @ Circolo degli Artisti  (apertura per Dan Stuart)
18 giugno: Marina di Ravenna @ Taverna Bukowski
1 agosto: Cesena @ La Cantera

(La foto di Federico Braschi è di Silvia Bigi)

Leggi anche