Home Musica News Musica

Emidio Clementi e Corrado Nuccini riscrivono in musica T.S. Eliot

Un'opera coraggiosa con cui, per la prima volta, il leader dei Massimo Volume e il frontman dei Giardini di Mirò reinterpretano un classico immortale della letteratura del '900, fondendo la poesia con sonorità vicine alla musica ambient

S’intitola Quattro Quartetti il nuovo lavoro firmato da Emidio Clementi e Corrado Nuccini, un’opera coraggiosa con cui il leader dei Massimo Volume e il frontman dei Giardini di Mirò reinterpretano un classico letterario del ‘900, il capolavoro del poeta e critico letterario statunitense T.S. Eliot intitolato, appunto, Quattro Quartetti.

I due artisti, colonne portanti della scena indie italiana, ritornano così a collaborare dopo lo spettacolo/reading tratto da La ragione delle mani, la raccolta di racconti firmata dallo stesso Clementi, seguito poi da Notturno americano, dove la scrittura di Clementi s’intrecciava con quella di Emanuel Carnevali in un tributo all’autore e un omaggio alla letteratura americana, diventato poi anche un disco uscito per Santeria/Audioglobe.

È con Quattro Quartetti, tuttavia, che il duo realizza per la prima volta un disco insieme, ispirandosi a un poema unico composto da quattro sezioni differenti scritte in periodi diversi, per cui T.S. Eliot impiegò quasi otto anni – dal 1934 al 1942 – per portare a temine. Un’opera che nessuno, prima di Clementi e Nuccini, aveva mai provato a portare in musica, fondendo l’elemento ritmico già presente nelle parola di Eliot con un tessuto musicale inedito, composto per l’occasione in modo da far convivere trame sonore vicine alla musica ambient con suggestioni etniche e improvvise impennate chitarristiche.

In contemporanea al disco, in uscita per 42 Records il prossimo 24 marzo in vari formati tra cui l’edizione limitata in vinile, il duo partirà per un tour che dopo una serie di anteprime li porterà a calcare i palchi di tutta Italia con quello che può essere considerato a tutti gli effetti come uno spettacolo dalla forte impronta teatrale. Qui sotto trovate tutte le date finora annunciate.

31 marzo 2017 Gianico (BS) – Oltreconfine GIANICO (BS)OLTRECONFINE
08 aprile 2017 Seregno (MB) – Tambourine SEREGNO (MB)TAMBOURINE
27 aprile 2017 Terni – Mishima
28 aprile 2017 Roma – Monk
02 giugno 2017 Bologna – Covo Summer
09 luglio 2017 Padova – Just Like Heaven

Leggi anche