Elvis Costello difende Olivia Rodrigo dalle accuse di plagio: «È così che funziona» | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

Elvis Costello difende Olivia Rodrigo dalle accuse di plagio: «È così che funziona»

«Si prendono dei pezzi e si costruisce un giocattolo nuovo», ha detto il cantautore riferendosi alle accuse di Courtney Love nei confronti della giovane popstar

Elvis Costello e Olivia Rodrigo

Elvis Costello ha difeso Olivia Rodrigo dall’accusa di aver plagiato il lavoro di Courtney Love.

Tutto è iniziato quando la Love ha postato su Instagram l’immagine promozionale di Sour Prom, il nuovo show in streaming della Rodrigo, scrivendo: «Trova le differenze». La foto ricorda infatti la copertina di Live Through This delle Hole. Da lì una serie di commenti tra le due, con Courtney che scrive: «È stato scortese da parte sua e della sua etichetta Geffen non chiedere [il permesso] a me o a Ellen von Unwerth. È una vita che mi succede, perciò chi se ne frega. Ma le buone maniere contano».

Ora nella querelle è entrato pure Elvis Costello, che in risposta a un utente di Twitter ha affermato che Brutal, canzone della Rodrigo, è «praticamente una presa diretta da Elvis Costello, ma questo mi sta bene». L’utente si riferisce presumibilmente alla somiglianza tra il riff di chitarra di Brutal e quello della sua Pump It Up.



«È così che funziona il rock and roll. Prendi dei pezzi e costruisci un giocattolo nuovo di zecca. Questo è quello che ho fatto io». Costello ha poi fatto dei riferimenti a Subterranean Homesick Blues di Bob Dylan che avrebbe ispirato Pump It Up e Too Much Monkey Business di Chuck Berry, che a sua volta avrebbe invece la canzone di Dylan.

Come la prenderà Courtney?



Altre notizie su:  Elvis Costello Olivia Rodrigo