Home Musica News Musica

Elton John interrompe un concerto in Nuova Zelanda: “Ho la polmonite”

“Ho suonato e cantato con tutto il cuore, ma la mia voce non ha retto. Sono deluso, arrabbiato e dispiaciuto. Ho dato tutto”, ha scritto il musicista sui social

Elton John

Foto: WireImage

Elton John è stato costretto a interrompere il suo concerto di domenica ad Auckland, in Nuova Zelanda, perché malato di “polmonite atipica”.

Secondo la ricostruzione della BBC, John ha lasciato all’improvviso il palco a metà del set, poi si è seduto di nuovo dietro al pianoforte per suonare altre due canzoni. Alla fine ha detto al pubblico: “Ho completamente perso la voce. Non posso cantare. Devo andare. Mi spiace”.

Il cantante è poi stato scortato dietro le quinte, accompagnato dalla standing ovation del pubblico. John aveva già avvertito il pubblico di essere malato di polmonite atipica, una forma lieve della malattia. “Voglio ringraziare tutti quelli che sono venuti al concerto di Auckland, stasera”, ha scritto dopo sui social media. “Questa mattina mi hanno diagnosticato la polmonite atipica, ma ero determinato a darvi il miglior concerto possibile. Ho suonato e cantato con tutto il cuore, ma la mia voce non ha retto. Sono deluso, arrabbiato e dispiaciuto. Ho dato tutto”.

I prossimi due concerti di John, entrambi ad Auckland, sono programmati per il 18 e 22 febbraio, ma non è chiaro se la malattia gli consentirà di esibirsi. Successivamente, il Farewell Yellow Brick Road tour si sposterà in Australia, poi in Nord America.

Altre notizie su:  Elton John