Home Musica News Musica

Elton John, 1 milione di dollari contro gli incendi in Australia

Il cantautore e i Metallica hanno annunciato che contribuiranno con delle donazioni al lavoro di chi sta aiutando le vittime degli incendi boschivi sul territorio australiano

Elton John

Foto: Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Il mondo della musica unito per aiutare le vittime degli incendi che stanno colpendo l’Australia, che negli ultimi giorni hanno distrutto 18 milioni di ettari di territorio e in alcuni casi persino intere città: Elton John e i Metallica, in particolare, si sono impegnati in donazioni generose. Innanzitutto il cantautore, che dal palco di Sydney – la tappa più recente del suo tour di addio – ha annunciato che donerà 1 milione di dollari: “Dovremmo tutti ammirare il lavoro che stanno facendo i pompieri”, ha detto al pubblico. “C’è chi ha perso la vita cercando di salvare le case della gente, e c’è chi ha perso sia la vita che la casa. Infine, c’è il dramma degli animali, la distruzione del loro habitat è straziante e di dimensioni bibliche”.

Anche i Metallica si sono impegnati, tramite la loro fondazione All Within My Hands e una donazione di 750mila dollari, a contribuire al lavoro del NSW Rural Fire Service e della Country Fire Authority di Victoria. “Siamo sconvolti dalle notizie degli incendi che stanno distruggendo milioni di ettari in Australia, colpendo in particolare le zone di Victoria e del Nuovo Galles del sud. Gli effetti sono devastanti su residenti, animali, l’ambiente e lo splendido territorio australiano, un disastro che ci spezza il cuore”, ha dichiarato la band tramite un comunicato.

Oltre a Elton John e ai Metallica, sono molti i musicisti che si sono impegnati ad aiutare le vittime degli incendi: Courtney Barnett suonerà, insieme a Camp Cope e Alice Skye, due concerti di beneficienza a Melbourne; Flume, producer di Sydney, ha inviato 100mila dollari al fondo d’emergenza WIRES, e lo stesso ha fatto Kacey Musgraves con un’associazione non meglio precisata; Pink, infine, ha donato 500mila dollari ai vigili del fuoco delle zone colpite.

Leggi anche