Home Musica News Musica

Elisa ha raccontato la storia di ‘Luce’ e della sua vittoria a Sanremo, 20 anni fa

«Avevo 23 anni, e la canzone che avevo scritto parlava di una storia vissuta sulla mia pelle. Durante quella settimana sanremese, mio padre si trovava in coma per un ictus e non sapevo se al mio ritorno lo avrei rivisto»

Roberto Panucci/Corbis via Getty Images

È iniziato un altro Sanremo. E tra le tante cose di cui si parla oggi c’è anche l’ennesima dimostrazione che il tempo vola: sono già passati 20 anni da quando Elisa vinse Sanremo con Luce. In un post su Instagram, la cantante ha deciso di raccontare la storia di quella canzone, di quell’edizione e dei ricordi ad essa collegati.

«Avevo 23 anni, avevo fatto due album in inglese ed era la mia prima volta in italiano e la canzone che avevo scritto parlava di una storia vissuta sulla mia pelle», ha scritto Elisa. «Mio padre durante quella settimana sanremese si trovava in coma per un ictus e non sapevo se al mio ritorno lo avrei rivisto, il nostro rapporto era sempre stato controverso e irrisolto, ma la sua condizione mi toccava profondamente. Io mi svegliavo prestissimo e andavo a correre sulla spiaggia per restare concentrata e calma».


 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da ELISA TOFFOLI Official (@elisatoffoli)



«Mi ero disegnata i vestiti che indossavo sul palco, tutti sempre e solo bianchi, perchè era il colore del lutto nella cultura cinese che in quel momento studiavo molto e rappresentava per me la fine della storia d’amore di cui parlavo nella canzone. Quei giorni sono stati per me una prova di equilibrio, potevo contare sulle mie forze, ma ero abituata a farlo e l’ho fatto».

«Sono tornata a casa con la consapevolezza di aver vissuto una cosa grande e irripetibile, anche per questo non sono mai più tornata in gara ma solo come ospite», ha aggiunto Elisa. «La musica non è una gara, ma la tensione e la pressione a volte ti possono spingere a dare il meglio».

Sapendo tutto questo, fa impressione rivedere la sua performance a Sanremo 2001.