Home Musica News Musica

È uscito il primo video di Aphex Twin dopo 17 anni

Il regista della clip, Ryan Wyer, ha dodici anni e viene da Dublino. Era da "Windowlicker" del 1999 che non usciva un video ufficiale dell'artista inglese

Ryan Wyer ha dodici anni e vive nei dintorni di Dublino con la sua famiglia. Ryan non era ancora nato quando uscì l’ultimo video di Aphex Twin ma, per fortuna, certe cose superano le barriere generazionali. L’IDM di Richard D. James è una di queste.

Colpito da un video che Ryan aveva caricato sul suo canale YouTube, lo stesso Aphex Twin ha chiesto all’adolescente di riunire tutti gli amici del vicinato per realizzare il video della CIRKLON3 [Колхозная mix] contenuta nel nuovo Cheetah EP. L’opera, pubblicata manco a dirlo per Warp Records, uscirà il prossimo 8 luglio.

Due dei sette brani in scaletta non superano il minuto e, nella loro rarefazione fatta di synth ora astratti, ora distorti ma pur sempre lontani da percussioni, servono da cuscinetto per l’EBM lenta e minacciosa dei restanti cinque. La natura del Cheetah EP sotto questo aspetto è piuttosto chiara: una mini raccolta di brani che si prestano bene a essere ballati, cosa che fa pensare almeno per un momento a un ritorno all’Aphex Twin di Classics (1995) anziché all’ultimo, febbricitante Syro.

Il piccolo Ryan, di fatto, è uno dei pochi registi che ha firmato un videoclip ufficiale dell’artista inglese. L’ultimo video commissionato da Rchard James infatti è Windowlicker, diretto da Chris Cunningham e uscito nel 1999.

Altre notizie su:  Aphex Twin