È stata svelata l’identità di Liberato? | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

È stata svelata l’identità di Liberato?

Il sito della SIAE avrebbe involontariamente rivelato chi si cela sotto quel cappuccio. Si tratterebbe del producer e cantante partenopeo Gennaro Nocerino

Sono passati più di cinque anni da quando Liberato è apparso misteriosamente sulle scene e, in questo lasso di tempo, collaboratori e addetti ai lavori avevano mantenuto il secreto e il completo riserbo dell’identità dell’artista napoletano.

Ma si sa, i tempi sono cambiati e i social non sono per nulla galanti. Accade così che alcuni fan del cantante, sempre alla ricerca di nuovi indizi, si siano messi a far combaciare diversi pezzi del puzzle riuscendo probabilmente a risolvere l’enigma: dietro Liberato si celerebbe infatti Gennaro Nocerino, produttore e cantante napoletano. Tramontano quindi le tesi che vedevano nell’artista incappucciato artisti come Livio Cori, Emanuelle Cerullo, Wad o Francesco Lettieri.

Nocerino, conosciuto nel mondo della musica elettronica con il moniker Herr Styler (o Hot Spell) sarebbe stato tradito dal sito della SIAE che inserisce Liberato tra gli autori di un brano attributo su YouTube allo stesso Nocerino. La canzone in questione è Future Romance, scritta e da Fiorius insieme al producer Bawrut e a Gennaro Nocerino.

Si deduce quindi che Gennaro Nocerino sia iscritto alla SIAE con il nome Liberato. Bawrut e Liberato avevano inoltre già collaborato per il brano Je ‘o tteng e t’o ddòng.

Sui social c’è chi provando ad avvalorare questa tesi comparando i video live di Nocerino con quelli di Liberato per mettere in evidenza la somiglianza vocale tra i due, come mostrato su The Pipol, pagina Instagram dedica al gossip musicale, la prima a dare la notizia.

L’artista incappucciato che, nel weekend, si era esibito in miez’o mare di Procida, ha probabilmente perso il suo anonimato. Finora né l’artista né il suo team hanno confermato questa deduzione. Ma ora che il segreto è stato svelato, c’è davvero qualcuno che è contento?

Altre notizie su:  Liberato