È morto Van Conner degli Screaming Trees | Rolling Stone Italia
RIP

È morto Van Conner degli Screaming Trees

Il bassista della band di Mark Lanegan aveva 55 anni

Gli Screaming Trees nel 1989

Foto: Martyn Goodacre/Getty Images

È morto Van Conner degli Screaming Trees. La notizia arriva dal fratello e chitarrista della band Gary Lee Conner.

Il bassista aveva 55 anni ed è morto la scorsa notte dopo una lunga malattia, a causa di una polmonite.

«Era uno dei miei più cari amici e gli volevo immensamente bene», scrive Gary Lee Conner nel post su Facebook in cui dà notizia della morte del fratello.

Van Conner aveva fondato gli Screaming Trees a Ellensburg, nello stato di Washington. «Non c’erano le tribù tipiche delle città più grandi: i rocker, i punk, i metallari», raccontava. «Da noi c’era chi ascoltava e chi non ascoltava musica rock. Punto. Noi l’ascoltavamo. Eravamo [lui e Mark Lanegan] gli unici della scuola a sapere chi fosse Jimi Hendrix. Credimi, era una città totalmente, dannatamente redneck. Cominciammo a scambiarci dischi. Fu così che coinvolgemmo mio fratello Lee».

A questo link trovate la storia degli Screaming Trees raccontata da Van Conner: «Eravamo una band totalmente disfunzionale e forse non a caso proveniamo tutti da famiglie disfunzionali». 

Altre notizie su:  Screaming Trees Van Conner