È morto Shane, il figlio di Sinéad O’Connor | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

È morto Shane, il figlio di Sinéad O’Connor

Aveva 17 anni ed era sparito da due giorni: «Ha deciso di terminare la sua lotta terrena ed è ora con Dio», ha scritto la cantautrice sui social

Foto: Getty

Sinead O'Connor at her home in County Wicklow, Republic of Ireland on 3 February 2012

È una notizia terribile quella che riguarda la cantautrice Sinead O’Connor: suo figlio Shane, di 17 anni, è morto. A comunicarlo è stata proprio lei sui suoi social. Il suo corpo è stato trovato dopo che la polizia lo aveva cercato per due giorni. «Il mio bellissimo figlio, Nevi’im Nesta Ali Shane O’Connor, la luce della mia vita, ha deciso di terminare la sua lotta terrena ed è ora con Dio. Che possa riposare in pace e che nessuno possa seguire il suo esempio» ha scritto Sinéad su Twitter:


«Questo è per Shaney, la luce della mia vita e della mia anima. Il mio bambino dagli occhi blu. Sarai sempre la mia luce. Noi saremo sempre insieme. Nessun confine può separarci», ha continuato la cantautrice.

Dopo la scomparsa del giovane, Sinéad aveva minacciato di procedere legalmente contro l’ospedale di Tallaght se fosse successo qualcosa a Shane che, secondo le dichiarazioni della madre, sarebbe sparito mentre era sotto controllo perché già due volte aveva tentato di togliersi la vita.

Altre notizie su:  Sinéad O'Connor