È morto Paul Barrere dei Little Feat | Rolling Stone Italia
Home Musica News Musica

È morto Paul Barrere dei Little Feat

Aveva 71 anni e combatteva da tempo contro una malattia al fegato

Foto: Wikipedia

“È con grande dispiacere che annunciamo la morte del nostro chitarrista e fratello, Paul Barrere. Vi chiediamo di rivolgere il vostro affetto e la vostra vicinanza alla moglie Pam e ai figli Gabriel, Genevieve e Gillian e a tutti i fan, che erano la sua famiglia allargata”. Con questa dichiarazione sul sito web ufficiale i Little Feat hanno confermato la scomparsa del chitarrista e cantante della band che aveva 71 anni e da tempo lottava contro una malattia al fegato, dopo che, nel 1994, gli era stata diagnosticata l’epatite C.

Barrere era entrato a far parte ufficialmente del gruppo fondato da Lowell George nel 1969 durante la registrazione di Dixie Chicken del 1973. Ha co-scritto una serie di brani dei Little Feat come Skin It Back, Feats Don’t Fail Me Now e Time Loves a Hero. “Paul aveva fatto un’audizione come bassista – in quanto bassista sono un chitarrista eccellente, diceva – e tre anni dopo si era unito al gruppo proprio come chitarrista”, scrivono Bill Payne, Sam Clayton, Fred Tackett, Kenny Gradney e Gabe Ford nella nota. “Quarantasette anni dopo, è stato costretto a perdere il tour, che si concluderà domani, a causa degli effetti collaterali delle cure per la sua malattia”.

All’inizio di questo mese, Barrere aveva annunciato che si sarebbe preso un congedo medico, ma aveva programmato di tornare sul palco a gennaio 2020 per la performance della band al Ramble on the Island in Giamaica. “Paul, naviga verso la prossima tappa del tuo viaggio, accompagnato dal nostro amore per una vita sempre dedicata alla musica. Siamo grati per il tempo che abbiamo condiviso”.

Altre notizie su:  little feat Paul barrere