Home Musica News Musica

È morto Jimmy Cobb, il batterista di ‘Kind of Blue’

Aveva 91 anni. Nel corso della sua carriera aveva collaborato con Wayne Shorter, John Coltrane e Cannonball Adderley

Jimmy Cobb

Foto: Adrian Ruiz De Hierro/EPA/Shutterstock

Jimmy Cobb, batterista jazz conosciuto per aver suonato in molti classici di Miles Davis – tra cui Kind of Blue – è morto di cancro ai polmoni. Aveva 91 anni.

Nato a Washington nel 1929, Cobb ha iniziato la carriera di musicista suonando con il sassofonista Earl Bostic nel 1950. Alla fine del decennio entra nella band di Miles, con cui registrerà Porgy and Bess, Sketches of Spain, Someday My Prince Will Come e Miles Davis at Carnegie Hall. Kind of Blue, però, resta la vetta della sua carriera. “Miles ci diceva cosa fare nei dettagli, e ci lasciava lavorare alla sua idea”, ha detto a Billboard nel 2019. “Si fidava di noi perché sapeva che eravamo buoni musicisti. Non diceva altro, solo quello che voleva facessimo. Eravamo buoni amici, potevamo scherzare e non rischiavo di essere licenziato”.

Cobb ha suonato anche nel primo LP di Wayne Shorter e in molti dischi di John Coltrane, tra cui Giant Steps. I suoi ultimi due album, This I Dig For You e Cobb’s Pocket, sono usciti nel 2019.

Altre notizie su:  Jimmy Cobb John Coltrane Miles Davis