Home Musica News Musica

È morto Jim Steinman

L’hitmaker, produttore e autore di canzoni dallo stile pop enfatico, da Meat Loaf (‘Bat Out of Hell’) a Bonnie Tyler (‘Total Eclipse of the Heart’), aveva 73 anni

Jim Steinman nel 1977, ai tempi di 'Bat Out of Hell'

Foto: Scott Weiner/MediaPunch /IPX

È morto Jim Steinman. L’hitmaker e autore di canzoni per Meat Loaf, Bonnie Tyler, Celine Dion e molti altri è scomparso ieri, lunedì 19 aprile, ma lo si apprende solo ora. Il decesso è stato confermato a Rolling Stone dall’ufficio del Chief Medical Examiner del Connecticut. La causa della morte non è ancora nota.

Nella sua lunga carriera di compositore, autore di testi e produttore ha lavorato a dischi che, nel loro complesso, hanno venduto oltre 190 milioni di copie nel mondo. Ha ricevuto quattro nomination ai Grammy, vincendone uno nel 1996 per Falling Into You di Celine Dion.

Steinman aveva cominciato scrivendo e interpretando un musical rock ai tempi del college, The Dream Engine. La sua prima canzone ad essere pubblicata è Happy Ending di Yvonne Elliman, nel 1973. L’artista a cui è maggiormente legato il suo nome è Meat Loaf. È Steinman l’autore delle canzoni del best seller del 1977 Bat Out of Hell.

Fra i tanti, Jim Steinman ha lavorato con Bonnie Tyler (Total Eclipse of the Heart), Sisters of Mercy, Barry Manilow, Boyzone, Barbra Streisand. «Non esiste un autore paragonabile a lui», ha detto Meat Loaf nel 2012, quando Steinman è entrato a far parte della Songwriters Hall of Fame.

Altre notizie su:  Jim Steinman Meat Loaf