Home Musica News Musica

È morto Erick Morillo, il dj di ‘I Like to Move It’

Aveva 49 anni. Il corpo è stato trovato nella sua casa di Miami Beach. Nel 1993 ha firmato con Mad Stuntman la hit poi usata nella serie di film d'animazione 'Madagascar'. Su di lui pendeva un'accusa di violenza sessuale

È morto Erick Morillo. Il produttore e dj della hit anni ’90 I Like to Move It aveva 49 anni. Il corpo è stato trovato morto nella sua abitazione di Miami Beach martedì 1 settembre. Un funzionario della polizia di Miami ha detto a Rolling Stone che «non vi sono prove di un crimine. L’esatta causa della morte sarà determinata dal medico legale».

La notizia della morte di Morillo giunge settimane dopo l’arresto del dj e l’accusa di molestie sessuali in relazione a un fatto avvenuto nel dicembre 2019 proprio nella casa di Miami. Morillo si è detto innocente, ma si è consegnato alla polizia dopo che un esame per lo stupro è risultato positivo al suo DNA. Venerdì 4 settembre era prevista un’udienza in tribunale.

Nato a New York, Morillo ha trascorso i primi anni a Cartagena, in Colombia. È poi tornato nel New Jersey e ha iniziato a fare il dj nei primi anni dell’adolescenza mettendo a punto un sound che mescolava house, hip hop, reggae e musica latina.

Col nome Reel 2 Real, ha ottenuto il suo primo grande successo nel 1992 con The New Anthem. L’anno dopo ha collaborato con l’artista di Trinidad Mad Stuntman per I Like to Move It, numero uno in molti Paesi al mondo. È il pezzo usato nei film d’animazione della serie Madagascar.

Morillo ha continuato a fare musica come Reel 2 Real e a proprio nome, un’attività premiata regolarmente ai DJ Awards, uno dei grandi premi nel settore. È stato tre volte sia Best House DJ (1998, 2001 e 2003), sia Best International DJ (2002, 2005, 2006).