Home Musica News Musica

È morto David Roback, co-fondatore dei Mazzy Star

Aveva 61 anni, la causa della morte è ancora sconosciuta

Foto: NBCUniversal via Getty Images

David Roback, co-fondatore del noto gruppo alt-rock Mazzy Star, è morto lunedì. La notizia arriva da un rappresentante della band. Roback aveva 61 anni, e la causa della morte è ancora sconosciuta.

Alla fine degli anni ’80, Roback ha fondato i Mazzy Star con la musicista Hope Sandoval. Nella band vestiva i ruoli di chitarrista, tastierista e produttore. Tra il 1990 e il 1996, il gruppo ha pubblicato tre album, tutti apprezzati dalla critica, che mescolavano dream pop, psichedelia, blues e folk: She Hangs Brightly (1990), So Tonight That I Might See (1993) e Among My Swan (1996).

Dopo una lunga pausa, la band è tornata nel 2011 con un singolo, poi nel 2013 ha pubblicato l’album Seasons of Your Day. In un’intervista con Rolling Stone, Sandoval e Roback dissero che la band non si era mai sciolta, e che avevano passato il tempo a registrare e scrivere musica, ma senza pubblicarla. Il punto, diceva Roback, era farlo per loro stessi.

«Quando lavoro a qualcosa con Hope, è lei la persona a cui penso di più», ha detto. «Tendiamo a perderci nel processo e a scrivere solo per noi stessi». Nel 2017, il batterista del gruppo Keith Mitchell è morto. L’anno successivo il gruppo ha pubblicato l’EP Still.

La carriera di Roback è iniziata nella Paisley Underground, la scena psych californiana dei primi anni ’80. Ha suonato in diverse band, come i Rain Parade, e ha formato gli Opal con Kendra Smith dei Dream Syndicate. Quando Smith ha lasciato il progetto nel bel mezzo di un tour con i Jesus and Mary Chain, Roback ha contattato Sandoval per rimpiazzarla. Il duo trasformerà il gruppo nei Mazzy Star.